Progettare, realizzare e vivere.....il verde "CHIAVI IN MANO"

I progetti e le realizzazioni AGRIFLOR rappresentano l'interpretazione delle esigenze di ogni committente e rispondono a precise regole dettate dallo studio delle caratteristiche del luogo, del paesaggio, degli insediamenti architettonici e dell'eventuale verde già esistente.

Progettazione e Realizzazione: Agriflor "Green Idea".

progettazione 01AGRIFLOR dispone di competenze professionali e specifiche votate alla paesaggistica (sia per il micro che per il macro ambiente), alla progettazione di giardini e nuovi parchi ed al recupero di realtà preesistenti eseguendo la direzione dei lavori e la messa a dimora delle piante, offrendo consulenza per risolvere tutti i problemi del verde.

AGRIFLOR integra qualsiasi realizzazione di irrigazione automatizzata (per terrazzi, piccoli giardini e parchi, con tubazioni interrate e irrigatori a scomparsa) ed elementi di complemento di arredo in legno o altro materiale (allestimento piscine, pavimentazioni, illuminazione, ecc).

Realizzazione Giardini

progettazione 02In genere i giardini considerati “belli” sono il frutto di una buona progettazione, risultano inseriti nel paesaggio circostante in maniera naturale, sono piacevoli e funzionali per chi li abita. Se avete la fortuna di possedere uno spazio verde perché non provate a disegnare ed elaborare un progetto, seguendo i nostri consigli, potrete capire quali sono i passi fondamentali per ottenere dei buoni risultati. Individuerete così il posto perfetto dove mettere a dimora le vostre piante preferite e progettandolo darete funzionalità allo spazio verde che circonda la casa.

  1. Passo 1° Considerare il Clima.
    Un elemento importante da considerare è la conoscenza del luogo, poichè il carattere del giardino dipende dalle condizioni climatiche, il clima è fondamentale perchè determina il tipo di piante che possono crescere in giardino. La cosa migliore da fare sarà quella di osservare che cosa cresce e che cosa viene coltivato nei giardini vicini, sarà opportuno considerare quindi i fattori climatici che influenzano la crescita delle essenze come l'altitudine, la durata e l'intensità degli inverni e il vento. Gli alberi e i palazzi circostanti possono creare imbuti di vento e procurare danni alle coltivazioni, bisogna quindi cercare di creare un proprio microclima, minimizzando gli effetti, costruendo una barriera ad esempio contro i venti gelidi. Altro fattore non meno importante è la conoscenza del terreno, un terreno di buona qualità permetterà alle piante di crescere rigogliose, se invece è povero di nutrienti, bisognerà intervenire per migliorarlo, ultimo conoscere le caratteristiche di acidità, se invece siamo in presenza di un terreno alcalino non potranno crescere piante acidofile come camelie e rododendri.

  2. Passo 2° Considerare il Sole e l'Ombra.
    progettazione 03Un elemento importante da considerare è l'esposizione della vostra casa, questa avrà un effetto importante sul tipo di giardino che vorrete realizzare, l'esposizione migliore è in genere quella sud/ovest, che consente di ottenere il massimo soleggiamento durante le giornate, anche se nei climi caldi questo tipo di esposizione potrebbe farvi desiderare una zona ombreggiata fronte casa. La qualità della luce influisce sulla progettazione del giardino e quindi sulla scelta delle essenze, ad esempio l'ombra costituisce un problema perchè da al giardino una sensazione di freddo, se possedete solo un angolo dove batte il sole, sarà bene inserirvi una panchina, un patio o una serra. Bisogna porre attenzione anche agli altri edifici e agli alberi circostanti, perchè potrebbero diminuire il numero di ore di soleggiamento del vostro giardino, ma sono rari i casi di esposizione che presentano grossi problemi, una buona attenzione al problema in fase di progettazione vi aiuterà a creare un giardino perfetto.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento del sito sono già stati impostati Per maggiori informazioni a riguardo consultare la Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito